Cosa fare a Trapani, San Vito lo Capo, Favignana
Cosa fare a Trapani, San Vito lo Capo, Favignana
Cosa fare a Trapani, San Vito lo Capo, Favignana

CERCA HOTEL O B&B IN PROVINCIA DI TRAPANI

icona luogo Luogo

icona tipologia di struttura ricettiva Tipologia

icona calendario per check-in Check-in

icona calendario per check-out Check-out

 

 

 


PROCESSIONE DEI MISTERI


10

Tra i riti della Settimana Santa che si svolgono nei paesi cattolici, la processione dei Misteri di Trapani è tra le più suggestive, perché suscita nei fedeli una profonda devozione e anche una grande ammirazione per il notevole valore artistico e folkloristico.

L'usanza di rappresentare con gruppi statuari la Passione di Cristo ebbe origine probabilmente in Spagna con le cosiddette "Las Casazas", con cui nei secoli XVI e XVII furono chiamate anche presso di noi le prime manifestazioni del genere.

GUARDA LE FOTO DELLA PROCESSIONE
DEI MISTERI DI TRAPANI

La fine della dominazione spagnola in Italia fece scomparire la denominazione esotica e i sacri gruppi vennero chiamati " Misteri ", che richiamano il termine "mistero religioso".

I Misteri trapanesi furono costruiti dalle botteghe artigiane che sorsero e prosperarono a Trapani nei secoli XVI-XVIII secolo e che furono delle vere e proprie fucine di valenti artisti, che furono gli autori di pregevoli statue sacre. Inoltre le Maestranze provvidero poi ad adornare i complessi statuari dei Misteri con rivestimenti e suppellettili d'argento che sono dei veri capolavori di cesello.

Anticamente i gruppi dei Misteri erano custoditi nella chiesa di S. Michele a Trapani, ma essa fu completamente distrutta nel corso di un bombardamento aereo durante la seconda guerra mondiale e alcuni gruppi statuari subirono dei danni ingenti ed altri Misteri vennero completamente distrutti. Alla fine della guerra le Maestranze provvidero, con la collaborazione degli enti pubblici a farli restaurare o ricostruire nella forma originaria i gruppi statuari dei Misteri che erano stati danneggiati o distrutti.

Oggi i Misteri di Trapani si trovano custoditi nella Chiesa Anime Sante del Purgatorio, dopo una breve parentesi nella chiesa di S. Domenico, quando l'attuale sede era interessata dai lavori di restauro.

La processione dei Misteri è composta da 20 gruppi sacri, che sono preceduti dalle bande musicali, che intonano le marce funebri ed ha inizio alle ore 14 del venerdì santo, per concludersi ventiquattrore dopo. I gruppi si succedono nell'ordine, portati a spalla da portatori in uniforme.

I gruppi che compongono la Processione dei Misteri sono: "La separazione", "La lavanda dei piedi", "Gesù nell'orto di Getsemani", "L'arresto", "La caduta al Cedron", "Gesù dinanzi ad Anna", "La negazione", "Gesù dinanzi ad Erode", "La flagellazione", "La coronazione di spine", "Ecce Homo!", "La sentenza", "L'ascesa al Calvario", "La spogliazione", "La sollevazione della croce", "La ferita al costato", "La deposizione" e "Il trasporto al sepolcro".

Chiude la processione dei Misteri di Trapani un'urna contenente il corpo di Cristo appena deposto dalla croce e dalla statua della Madonna Addolorata, avvolta in un lungo manto di velluto nero.

 


 

 

 

Transfer san vito lo capo - Pagoto Tour Egadi Escursioni

First English Agriturismo Vultaggio

 

 

 

Hotel-Trapani.com

P.I. 02195840810
Powered by First Web

Cookie policy | Privacy policy