Cosa fare a Trapani, San Vito lo Capo, Favignana
Cosa fare a Trapani, San Vito lo Capo, Favignana
Cosa fare a Trapani, San Vito lo Capo, Favignana

CERCA HOTEL O B&B IN PROVINCIA DI TRAPANI

icona luogo Luogo

icona tipologia di struttura ricettiva Tipologia

icona calendario per check-in Check-in

icona calendario per check-out Check-out

 

 

 


IL CENTRO STORICO


10

Negli ultimi anni il centro storico di Trapani è stato altamente riqualificato e rivalutato soprattutto in chiave turistica, che non a caso è stato definito il "salotto buono della città". Infatti, percorrere il centro storico equivale a percorrere le vie del cuore e anche della mente della città, poiché soprattutto in queste strade vivono molti anziani, che raccontano aneddoti di vita passata della città. Inoltre si scorgono palazzi, chiese, che sono stati restaurati e portati all'antico splendore. Da visitare, nel cuore del centro storico di Trapani, sono il Palazzo Ciambra o della Giudecca, antica testimonianza del quartiere ebraico della città. Esso fu costruito nel XVI secolo dalla famiglia Ciambra ; la chiesa di S. Agostino, costruita nel Trecento e gravemente danneggiata durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Oggi la Chiesa di S. Agostino è adibita a museo diocesano della città.

GUARDA LE FOTO DEL CENTRO STORICO DI TRAPANI

Continuando il nostro viaggio tra le mura della memoria del centro storico si visita l'antica chiesa di S. Giacomo Maggiore, che è diventata nel 1830 la sede della Biblioteca Fardelliana per volontà del generale Giovan Battista Fardella.

Il complesso bibliotecario fardelliano costituisce uno dei poli culturali più conosciuti della Sicilia per il suo ricco patrimonio di manoscritti antichi ed è sede dell'archivio dei carteggi dell'attività dell'antico Senato trapanese. Da non dimenticare la buona raccolta di opere del XVI, del XVII e XVIII, affiancati da 119.000 volumi del 800 e 900.

Risalendo il centro storico, troviamo l'affascinate via Garibaldi, riqualificata nel 1996 con il ripristino dell'antico basolato. In questa strada, anticamente chiamata Rua Nova, si scorgono numerosi palazzi storici, antiche residenze delle famiglie nobiliari della città, come il palazzo milo, oggi sede della Sovrintendenza dei beni archeologici, il palazzo Mokarta Fardella e il palazzo riccio di Morana, oggi sede della presidenza della Provincia Regionale di Trapani.

Abbandonando la Rua Nova sì incontra il Palazzo D'alì, che fino al 2008 è stato la sede del Consiglio Comunale di Trapani; oggi esso si riunisce a Palazzo Cavarretta, antica sede del senato trapanese, in via Torrearsa, di fronte al centralissimo Corso Vittorio Emanuele.

 


 

 

 

TrigranaBB Transfer san vito lo capo - Pagoto Tour

Egadi Escursioni First English

 

 

 

Hotel-Trapani.com

P.I. 02195840810
Powered by First Web

Cookie policy | Privacy policy