Intervista a Paolo Salerno
Intervista a Paolo Salerno
Intervista a Paolo Salerno

CERCA HOTEL O B&B IN PROVINCIA DI TRAPANI

icona luogo Luogo

icona tipologia di struttura ricettiva Tipologia

icona calendario per check-in Check-in

icona calendario per check-out Check-out

 

 

 

 

Asta Transfer Trapani e Palermo

 

Hotel Cala di Ponente San Vito lo Capo  Hotel Trapani Divino

Noleggio auto lungo periodo  Hotel al Ritrovo

 

Appartamenti Trapani Mare

 

 

 

Intervista a Paolo Salerno

 

INTERVISTA A PAOLO SALERNO

 

Recensita da Luca Sciacchitano il

 


Aiutaci a crescere! Condividi la notizia se ti piace


 

Pubblichiamo l´intervista a Paolo Salerno, titolare della Ps Adverts e presidende dell´associazione Trapani Welcome che di recente ha organizzato la manifestazione enogastronomica dal titolo "Rosso Aglio, Bianco Sale" a Paceco di cui vi abbiamo riportato il programma in un nostro precedente articolo.

D: Ci traccia un bilancio della manifestazione appena conclusa?
R: Nonostante un budget ridottissimo e con tempi stretti si è riusciti a mantenere un livello dignitoso ed è, una piccola rivincita per chi come noi organizza eventi autoproducendoli o come in questo caso con un´amministrazione che non dispone di grandi risorse.
Tutti quelli che in Sicilia hanno goduto di grandi risorse economiche legate alla politica quest’anno in epoca di spendig review molte manifestazioni storiche non si sono tenute o sono state completamente snaturate.

D: Come mai la scelta di incentrare una manifestazione proprio su prodotti umili come l’aglio ed il sale?
R: Questa è una manifestazione che è giunta già alla VI edizione, non è una sagra ma un punto di incontro tra consumatori e produttori per far conoscere le eccellenze di questo territorio nel loro contesto naturale ed organizzata assieme al comune di Paceco.


(foto tratta dalla bacheca facebook di Massimo Carpentieri)

D: Come mai avete scelto come location le saline di Trapani e Paceco invece che la più centrale e rinomata piazza del mercato del pesce?
R: La manifestazione nasce proprio a Nubia all´interno della Riserva Orientata della Saline di Trapani e Paceco è nostra abitudine organizzare eventi (di solito in chiave turistica) in location di grande fascino, questa è una delle rarissime manifestazioni in Sicilia che si svolge all´interno di una riserva. Gli elementi più importanti dell’evento sono: la raccolta del sale nella forma tradizionale con i canti dei salinai ed al tramonto, che in quell´angolo è uno spettacolo unico, oltre le visite guidate alla riserva a cura del WWF Ente gestore.
Ci sono grossi problemi logistici per la raggiungere la location ma si provvede con dei bus navetta per il rispetto dei luoghi.

D: Un nostro utente, che ha partecipato alla manifestazione ci ha chiesto di riferirvi un consiglio. Secondo lui dei concerti di musica folkloristica in costume tipico avrebbero dato più tipicità all’accompagnamento musicale piuttosto che l’apprezzatissimo jazz. Cosa rispondete?
R: Il motivo principale che ci ha spinto a fare scelte di questo tipo è che non consideriamo questo evento una sagra nazional popolare ma per i contenuti e la location qualcosa di diverso.
Per un target più "attento", di eventi folklorici ce ne sono tanti in zona.



D: Voi siete anche gli organizzatori di Cuscusu e Stragusto. Quale manifestazione vi da più soddisfazioni?
R: Sono eventi con caratteristiche diverse. Ma comunque "stragusto" ha un taglio internazionale e raccoglie un pubblico molto numeroso ed appassionato. Dopo sei anni è molto apprezzato e molta gente dalla Sicilia e da altre parti d´Italia viene ogni anno. Quest´anno è stato l´anno che ha avuto la maggiore presenza su stampa nazionale ed estera.


(foto tratta da www.stragusto.it)

D: Cosa ne pensate della situazione turistica a Trapani. E’ una meta che vale la pena visitare? La consigliereste ad un eventuale turista?
R: Il turismo a Trapani è ancora "bambino". Deve crescere e deve farlo nel modo giusto, mettendo in rete tutte le risorse disponibili da parte di tutti gli operatori più sensibili e con una governance decisa da parte delle pubbliche amministrazioni.
Nonostante tutto è una meta da consigliare (cosa che faccio sistematicamente quando vado fuori) perchè è al centro di un comprensorio ricco di tanti attrattori turistici.
Ma non è ancora una destinazione e occorre coltivare una vera cultura dell´accoglienza e far ritornare i turisti magari per un tempo maggiore.

D: Venendo alle questioni strettamente locali. Qual è la vostra opinione sulla recente polemica sull’aeroporto di Trapani che vede calare i passeggeri?
R: E´ un falso problema. Tutti gli operatori del territorio sono stati beneficiati "per grazia ricevuta". Nessuno ha fatto niente in passato e fa poco adesso. L´aeroporto vive grazie ad un solo vettore che è di fatto la più grossa agenzia turistica in Europa e che sposta viaggiatori a proprio piacimento in lungo e in largo, beneficiando di cosiddetto co-maketing da parte di attori locali soprattutto pubblici. In uno scenario dove chiudono tante piccole compagnie (vedi il caso windjet) altri aeroporti compensano
questi cali corteggiando Ryanair e facendole acquisire una altissima capacità contrattuale.
La società di gestione fa quel che può ma è lasciata sola dal territorio (ma sarebbe il caso di capire bene di quale territorio è bacino questo aeroporto)



D: Secondo voi esistono delle ricette per implementare il turismo in provincia di Trapani?
R: Una sola parola. Far diventare questo luogo DESTINAZIONE e non solo un posto dove arrivano vettori low-cost ...ma e un discorso lungo...

D: Grazie per la vostra disponibilità. C’è qualcosa che vorreste dire agli utenti di hotel-trapani.com?
R: Credo che sia importante prima di arrivare in un territorio leggere quanta più letteratura, sia tradizionale che nuova (vedi portali e social network) e ricevere informazioni da più fonti.

Ringraziamo Paolo Salerno per la gentile intervista concessa e gli auguriamo in bocca al lupo per le sue future manifestazioni turistiche sul territorio della provincia di Trapani.


 


 

COMMENTA "INTERVISTA A PAOLO SALERNO"

 

 


 

OLTRE A "INTERVISTA A PAOLO SALERNO" FORSE POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI QUESTI ARTICOLI?

 

 

SicilDriver

 

TrigranaBB  Transfer san vito lo capo - Pagoto Tour

Egadi Escursioni  First English

 

Asta Transfer Trapani e Palermo

 

 

 

Hotel-Trapani.com

P.I. 02195840810
Powered by First Web

Cookie policy | Privacy policy