La scultura trapanese dal 600 al 900 in mostra
La scultura trapanese dal 600 al 900 in mostra
La scultura trapanese dal 600 al 900 in mostra

CERCA HOTEL O B&B IN PROVINCIA DI TRAPANI

icona luogo Luogo

icona tipologia di struttura ricettiva Tipologia

icona calendario per check-in Check-in

icona calendario per check-out Check-out

 

 

 

Trova Eventi
Per visualizzare gli eventi in programma durante il tuo soggiorno:

1) Inserisci le tue date di arrivo e partenza;
2) Inserisci la località di interesse.

arrivo Data di arrivo

partenza Data di partenza

place Località


 

 

SicilDriver

 

Hotel al Ritrovo  TrigranaBB

Transfer san vito lo capo - Pagoto Tour  First English

 

Appartamenti Trapani Mare

 

 

 

LA SCULTURA TRAPANESE DAL 600 AL 900 IN MOSTRA


La scultura trapanese dal 600 al 900 in mostra

 

Recensita da Luca Sciacchitano il

 

 


Aiutaci a crescere! Condividi la notizia se ti piace


 

Sarà inaugurata oggi presso il polo espositivo di Sant’Agostino del Museo Diocesano di Trapani la mostra “Legno, tela e… la scultura polimaterica trapanese tra Seicento e Novecento” dedicata alle opere dell’artigianato artistico trapanese. Il Museo Regionale “Pepoli” di Trapani ha prestato la propria collezione di statuine da presepe che sono certamente tra le opere più significative tra quelle esposte. Altre opere provengono dalla chiesa di Sant’Oliva di Alcamo e dalla chiesa di San Cataldo di Erice. La mostra prevede una zona dove si illustra la tecnica di produzione delle opere, mentre la Soprintendenza ai BB.CC. di Trapani ha allestito vetrine didattiche a Palazzo Pappalardo in via Garibaldi e un cantiere aperto fruibile dalle scolaresche. “La tecnica del “legno, tela e colla” accomuna quasi tutti gli artisti trapanesi dei secoli XVII e XVIII”, spiega la direttrice del Museo Diocesano Anna Maria Precopi Lombardo, “Gli scultori trapanesi creavano in legno le teste, i piedi e le mani che venivano assemblati su una struttura lignea sulla quale erano modellati materiali come paglia e sughero. Il tutto veniva ricoperto da lino o altro tessuto, dipinto e fissato con particolari colle. I sacri gruppi dei Misteri di Trapani e di Erice sono le opere che maggiormente mettono in evidenza non solo la straordinaria forza espressiva, ma anche l’uso processionale che rendeva utile la loro leggera composizione polimaterica”. La mostra, che è frutto della collaborazione tra Museo Diocesano, Soprintendenza ai BB.CC. e Museo Regionale “Pepoli”, resterà aperta fino all’agosto 2011. In questo periodo sarà fruibile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, il sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 20.00. La domenica e i festivi sarà possibile visitare la mostra dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Il biglietto d’ingresso è di 2 euro. Sono previste riduzioni per i gruppi di almeno 15 persone, le scolaresche, i giovani dai 12 ai 18 anni non compiuti. L’ingresso è gratuito per sacerdoti, religiosi e religiose in abito, disabili e accompagnatori di gruppi e scolaresche.

Fonte: Trapaniok.it

 

LUOGO DELL'EVENTO

 


 

gli eventi di Trapani, San Vito lo Capo e Favignana sul tuo sito

VUOI INSERIRE GLI EVENTI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI SUL TUO SITO?

Un pratico tool di permetterà, con pochi click, di avere le news e gli eventi turistici sempre aggiornati per offrire un servizio ai visitatori del tuo sito.

 

PRELEVA IL CODICE

 


 

COMMENTA "LA SCULTURA TRAPANESE DAL 600 AL 900 IN MOSTRA"

 

 


 

OLTRE A "LA SCULTURA TRAPANESE DAL 600 AL 900 IN MOSTRA" FORSE POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI QUESTI ARTICOLI?

 

Trova Eventi
Per visualizzare gli eventi in programma durante il tuo soggiorno:

1) Inserisci le tue date di arrivo e partenza;
2) Inserisci la località di interesse.

arrivo Data di arrivo

partenza Data di partenza

place Località


 

 

First English

 

Agriturismo Vultaggio  Noleggio Favignana

Appartamenti Trapani Mare  BeB Margherita

 

SicilDriver

 

 

 

Hotel-Trapani.com

P.I. 02195840810
Powered by First Web

Cookie policy | Privacy policy